Contenuto principale

convegno “Educazione interculturale. Casi e ipotesi interpretative”

DIMENSIONE TESTO
L’Università di Savigliano ospiterà un convegno sull’educazione interculturale

Appuntamento per lunedì 1° ottobre alle ore 14:30

 

Lunedì 1° Ottobre, a partire dalle 14:30, si terrà al Polo universitario di Savigliano (Via Garibaldi, 6) il convegno “Educazione interculturale. Casi e ipotesi interpretative”. Durante l’incontro ricercatori di pedagogia e filosofia discuteranno del bisogno di un approccio interculturale ai temi educativi e al mondo della scuola. Interverranno durante i lavori della giornata Anna Granata, ricercatrice in Pedagogia generale e sociale presso l’Università di Torino e il Polo saviglianese, e Mattia Baiutti, assegnista di ricerca in Pedagogia generale presso l’Università di Udine. Modererà la discussione Graziano Lingua (Università di Torino): l’ingresso è libero e aperto a tutti gli interessati.

 

L’appuntamento rientra all’interno dei progetti “CiPraC. Competenze interculturali e pratiche di comunità” e “Filosofia e Pratiche di Comunità 2.0. Formazione riflessiva e sviluppo interculturale”, realizzati dall’Università di Torino e dal CeSPeC (Centro Studi sul Pensiero Contemporaneo) di Cuneo grazie a un contributo della Fondazione CRC e della Fondazione CRT. Questi progetti hanno visto, durante gli ultimi mesi, la realizzazione di un corso di formazione dedicato ad assistenti, educatori e operatori sociali e di una serie di incontri pubblici, che si sono tenuti sempre presso la sede universitaria di Savigliano grazie al lavoro di un gruppo di ricerca interdisciplinare.